vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di San Nazzaro Sesia appartiene a: Regione Piemonte - Provincia di Novara

Collegamenti ai social networks

Seguici su

La Badia racconta...

Con questa rubrica letteraria il Comune di San Nazzaro Sesia vuole dare spazio alla cultura, alla tradizione ed alla creatività locale, nonché al desiderio delle persone che abitano, hanno abitato o abiteranno in futuro il paese di poter condividere e regalare alle altre persone delle emozioni, frutto dei ricordi, della fantasia o della semplice vita trascorsa in un tranquillo borgo di campagna, ricco di storie da raccontare.

Chi vuole avere maggiori informazioni o proporre un suo scritto può chiedere al Vice Sindaco Luca Fizzotti anche tramite e-mail del Comune: san.nazzaro.sesia@ruparpiemonte.it.

Gli autori:
Aspes (Maurizio Tettoni), Maria Teresa Piacentini, Mauro Caneparo, Rossana Ruocco, Margherita Nodaro, Paola Menozzi, Nino Piciu (Benigno Sarasso), Cecu (Giuseppino Donino), Daniela Grifoni, Pietro Baudo, Beatrice Padovan, Ornella Ardizzone, Valeria Vercella, Dante Pezzana, Greta Borghi.

01/02/2012 - Nuotare

Poesia di Greta Borghi

Greta Borghi nata nel 1997, è una giovane autrice Sannazzarese, frequenta la terza media inferiore a Villata. Ha una passione per gli animali, le piacciono la musica e le nuove tecnologie. Il suo sport preferito è il nuoto e le piace avere molti amici e conoscere sempre gente nuova; inoltre, le piacciono molto i bambini. Da grande ha l'ambizione di diventare una brava Psichiatra o Fisiatra.

01/01/2012 - La Cumpagnia

Poesia dilaettale scritta da Margherita Nodaro in occasione della presentazione de "Al di dla spusa - realtà e pregiudizi di un giorno di festa" tratto dal libro di Silvano Crepaldi "Geografia dell'Immaginario", dedicata alla Compagnia Badia '900.

Margherita Nodaro quarantasettenne nata e cresciuta in San Nazzaro. Sposata con un Badiot, Emiliano, insieme condividono il lavoro nelle campagne del paese, un figlio Mattia. Amante delle tradizioni, molte sono le passioni tra cui il cucito, che usa spesso nelle varie manifestazioni del paese, in fondo tutti noi del paese abbiamo qualcosa da condividere...in "comune". Sentirsi tutti uniti, anche se in brevi momenti, per noi che siamo nati e vissuti in questo piccolo ma bellissimo paese ci fa sempre sentir bene...soprattutto con i nostri bei ricordi!!